Foto Facebook: distruggiamo un mito

facebook lite

Si vocifera da sempre che quando si pubblicano le proprie foto facebook o contenuti di vario tipo essi diventino di proprietà del social network, ma è vero?

Vi sono alcuni miti da sfatare che navigano su internet con la velocità della luce ed è bene cominciarli a distruggerli uno dopo l’altro e quello delle foto facebook è uno tra i più ricorrenti quindi è opportuno fare un pò di chiarezza in modo tale da non dover ridurre la nostra esperienza social. E’ naturale comunque che quando si parla di dati personali bisognerebbe adottare un certo principio di precauzione in modo tale che non vengano creati problemi anche abbastanza seri.

E’ bene tenere presente che quando si va a scoperchiare un vero e proprio vaso di pandora ma per fortuna alcuni link facebook ci aiutano a dipanare la matassa e capire un poco le cose. Andando a leggere le condizioni d’uso, cosa che dovrebbe esser fatta prima di aprire un account, troviamo al primo punto proprio l’annoso problema del “possesso di materiale protetto da copyright” che viene concesso in licenza a Facebook ma non di sua proprietà quindi eliminati i contenuti essi non potranno essere più adoperati dal social network. Il secondo parla proprio dell’eliminazione dei contenuti. Essi vengono eliminati con lo stessa modalità, parafrasando il testo originale, con cui agisce il Cestino del computer anche se potrebbero rimanere in backup per un periodo ma non utilizzato. Il terzo fa presente che anche l’app messenger facebook adopera le stesse regole del sito. Il quarto punto tratta un problema molto serio ovvero la condivisione con tutti poiché tale contenuto rimarrà teoricamente per sempre nel sito, quindi fare attenzione cosa ed a chi si decide di inviare i propri contenuti

Speriamo di aver chiarito la situazione riguardo le foto facebook e come ci si deve comportare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *