Reverse Social Marketing: appunti didattici

facebook lite

Il Marketing online di norma viene effettuato per dare visibilità ad un sito oppure ad una determinata pagina. E’ risaputa in questo ambiente la frase: se ci sei e nessuno lo sa non esisti. Questo perché se nessuno sa che il tuo sito è online nessuno verrà a farti visita creando le basi per il fallimento del proprio progetto. Inoltre quando si parla di posizionamento è necessario tenere sempre in grande attenzione le stringenti regole di Google che sebbene possano sembrare draconiane esse risultano essere necessarie per avere un’ottima visibilità nella rete e non rischiare di perdere soldi in un progetto inconcludente.

Ma se si cambiassero le regole mentre il gioco è in corso?

reverse social marketingIl sito internet ha bisogno di citazioni per essere conosciuto ma grazie ai social media è sufficiente che quanti più utenti mettano il “mi piace” e che condividano i contenuti che vengono creati perché Facebook è una comunità planetaria di cittadini e non segue le regole di Big G. quindi magari ci si può prendere qualche, anche se minima, libertà in più. L’impegno per l’amministratore del sito  quello di creare contenuti il più coinvolgenti possibile in modo da spingere gli utenti e condividere.

Il Link Facebook diventa un modo per far conoscere la propria pagina social a quanta più gente è possibile

Una pagina web ben indicizzata viene vista da molta gente quindi anche il suo contenuto, che deve essere comunque di qualità, sarà visibile a moltissimi utenti. In questo modo il link inserito nella pagina scelta porterà utenti di facebook che non la conoscevano, non sempre il motore di ricerca inserito nel sito di questa piattaforma è molto accurato.

Il do ut des per ottenere ciò che si desidera per la propria attività e tornare in ottima forma

Alla fine si va a fare uno scambio P2P molto utile per i differenti motivi che  sono stati esposti in precedenza. Questo è un riassunto esplicativo verrà pubblicato il testo finale su questo sito tra non molto.