Le regole per l’uso sicuro di Facebook. La guida definitiva

facebook

In questa guida andremo ad analizzare tutti i comportamenti che su Facebook potrebbero essere dannosi

Quando si usa Facebook bisognerebbe sempre seguere alcune semplici ma importanti regole. In questa guida le analizzeremo punto per punto. Eccole di seguito:

  • Non avere il click facile: non cliccare su tutti i link che vengono condivisi su Facebook alcuni potrebbero portare a siti dannosi ed infettare il dispositivo;
  • Non rendere le informazioni personali visibili: fai attenzione alle informazioni che rendi visibili perché i dati personali potrebbero essere adoperati da truffatori per il furto d’identità;
  • Non pubblicare tutte le foto: quelle dove vi sono informazioni personali come biglietti, patente e via dicendo potrebbero essere utilizzati per truffare. Alcuni vanno alla ricerca proprio di immagini dov’è possibile vedere i polpastrelli delle mani;
  • Il social Network non offre grande privacy: se vuoi che le tue informazioni personali rimangano private fai in modo da non condividerle e la stessa cura dev’esser mostrata per le condivisioni, tutto ciò che si pubblica può esser ritrovato e condiviso;
  • Non dire dove sei: condividere la tua posizione potrebbe portare a gravi problematiche per la tua sicurezza personale;
  • La scelta della password: scegli una password il più possibile difficile da bucare perché da essa deriva la tua sicurezza, regola valida per tutto nella rete;
  • Non collegare account: sempre più spesso i siti chiedono, in alternativa alla tradizionale registrazione, di entrare col proprio account facebook, è bene non farlo perché nel caso il sito venisse hackerato potrebbe mettere in pericolo anche l’account facebook;
  • La privacy è l’elemento cardine: cerca di controllare le impostazioni della privacy e  limitare ciò che gli altri possono vedere dei tuoi dati. I gruppi di amici potrebbe essere anche una buona soluzione comunque non dare l’amicizia a chiunque.

Queste sono regole molto semplici che toccano Facebook ma che alla fine possono essere utilizzate sempre quando si naviga in rete.